Mattina del 10 agosto 2011

Ci siamo appena sistemati nelle abitazioni, dopo aver fatto colazione intorno alle 8 : 00 di Questa mattina. Il viaggio e’ andato abbastanza  bene, già lungo la tratta Lecce – Napoli percorsa in bus ho conosciuto alcuni dei miei compagni di viaggio, provenienti da diverse parrocchie della Diocesi. Siamo arrivati alle 19 : 00 circa a Barcellona e abbiamo visitato un piccolo borgo dopo aver cenato. Nel frattempo ho conosciuto altri Pellegrini, e dalle 23 : 30 siamo partiti alla volta di Cuenca. Siamo arrivati alle 6 : 30, dopo la colazione ci hanno divisi in gruppi di due, io sono capitato con un ragazzo di Cavallino, Fabrizio Pantaleo. Per scoprire quale doveva essere la nostra famiglia, i responsabili della Parrocchia “San Fernando” che ci ospita, hanno organizzato un divertente gioco. Hanno dato a noi ragazzi metà di una figurina di un persnonaggio famoso, e l’altra metà alla famiglia. Io sono capitato in una famiglia di 4 persone composta da una signora anziana e i suoi tre figli. Nel pomeriggio andremo a piedi su una piccola montagna, dove non ho capito bene ma è molto probabile che si celebrerà la messa. Già da ora però ho avuto modo di visitare, anche se parzialmente, Cuenca, La citta’ è Patrimonio UNESCO, è ricca di verde e di strutture. Posso dire già che questo primo piccolissimo gra dino sta facendo maturare in me alcune logiche, facendomi inquadrare alcune prospettive che prima non sarei stato in grado di percepire.

Saluti   da Cuenca                                                                                                          Riccardone Longo

© 2018-2019 Parrochia Maria SS. Assunta - Vernole
Seguici su Facebook: